Donnecontrocorrente – La luce degli dèi

postato in: teatro | 0

La più antica centrale elettrica romana, la Montemartini, popolata, durante il giorno, dagli uomini che vi lavorano, e durante la notte dai personaggi che prendono vita dalle sculture antiche che riposano accanto ai macchinari. Agrippina e Cleopatra si interrogano sull’esistenza degli dèi nell’epoca moderna e sull’utilità  dei loro doni, l’energia in particolare. Ne nasce uno scontro comicamente frizzante, nel quale due tra le donne che hanno decretato la storia di Roma, rivelano vizi, debolezze e tornaconti, mitigate in parte da Dioniso, divinità  degli eccessi, ma pur sempre atterrito da una zuffa tra due donne! Esculapio, dio della medicina, ma anch’egli farsescamente impelagato nelle umane passioni, sarà  giudice di questa diatriba; e una testimone esterna, l’operaia simbolo di tutte le donne che lavorano con responsabilità , pur se in situazioni svantaggiose, manifesterà  la sua modesta, concreta, indispensabile verità : una verità  incerta, soggettiva, ma autenticamente reale. Teatro, musica dal vivo, danza, in una location più che affascinante, dal 20 al 24 ottobre. Qui interpreto l’implacabile Agrippina. Se volete saperne di più, vi consiglio il sito della centrale Montemartini.

Lascia un commento